se non viene visualizzata bene è possibile leggere la newsletter qui

 

 

lighting_letter 28.07.09

 

Siamo arrivati finalmente all'estate e questa è l'ultima newsletter di una lunga ma intensa stagione di luce. Riprenderemo a nutrirvi di luce a settembre, quando anche voi ritornerete ben riposati e pronti per altri interessanti viaggi luminosi.

Lighting Now! per la vostra fame di luce!

La luce e i beni culturali di Piergiorgio Capparucci

Terzo saggio di tre sulla luce nella pittura e per la pittura.

Gli ambienti architettonici e gli oggetti d’arte sono “visibili” grazie alla luce. E’ infatti il giusto dosaggio di quantità e qualità della luce, che è oggi a nostra disposizione in forma artificiale dalla invenzione della luce elettrica, che consente la completezza del processo percettivo e di conseguenza la “giusta conoscenza” del soggetto illuminato. Questo nuovo materiale della creazione è da sempre configurante ed esemplificante il rapporto tra l’uomo e le tre grandi arti del disegno: Pittura, Scultura e Architettura, cioè è parte integrante e fondamentale della storia della cultura artistica.


Notti di Luce - Bergamo

Notti di Luce
Direzione artistica di Claudio Angeleri
dal 26 agosto al 6 settembre 2009 - Bergamo



Workshop - Lighting Design per i beni culturali

Workshop - Lighting Design per i beni culturali
Corso di formazione permanente del Politecnico di Milano – Dip. Indaco - Facoltà del Design


Sezione Cultura
In questa sezione del portale potete trovare informazioni bibliografiche, una lista aggiornata dei software illuminotecnici e le principali normative del campo.

Archivio Newsletter
L'archivio Ŕ utile per chi avesse perso le newsletter precedenti, per chi non le avesse ricevute o per chi volesse rileggerle. Un utile storico per la memoria degli editoriali del sito.
Ai sensi del decreto legislativo n. 196/03. Questa mail inviata a aziende, societÓ o a persone a scopo informativo riguarda eventi tecnici-culturali promossi dal nostro portale. Il vostro indirizzo è stato reperito in rete, da mail che l'hanno reso pubblico o da vostra iscrizione alla nostra mailing-list. Questa mail non costituisce SPAM, qualora non intendeste ricevere ulteriori comunicazioni vi preghiamo di accettare le nostre scuse per il disturbo arrecato e di seguire la procedura di cancellazione presente sulla homepage del portale o in fondo a questa pagina. Grazie