Home
domenica 30 aprile 2017
Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Virt¨ Terapeutiche dei Frullati Verdi
News
Romano Baratta
Newsletter






iscriviti alla newsletter
Impronta paesaggistica della luce
HARPA CONCERT HALL DI REYKJAVIKDifficilmente quando si progetta una architettura si tiene conto della sua impronta illuminotecnica nel contesto ambientale diurno. L'alterazione del paesaggio che ne consegue dalla sua reazione alla luce naturale. Raramente si progetta l'impatto sulla percezione del paesaggio visivo di un determinato contesto ambientale.

.

 

.

 
Percezione Passiva e Attiva della Luce

La luce per la sua natura immateriale è già di per sé non facilmente quantificabile e descrivibile.
Tenuto conto poi che è sempre presente, se non nelle ore notturne, a maggior ragione possiamo dire che le persone non ci fanno tanto caso alla sua presenza, in quanto costante fissa del vivere quotidiano.
Le persone difficilmente notano, coscientemente, delle differenze percettive collegate alla luce.
Le sue variazioni non vengono avvertite.

 

 
LE CITTA' DI LUCE: Luottenghou

Ad un tratto fui completamente inondato da un clima luminoso pessimo. Non era comprensibile come potesse essere così squallido. Sembrava quasi di annusarlo.
Una persistente luce marcia stazionava sulla città di Luottenghou, al centro della valle.
Così tangibile che in un primo momento pensavo fossi a Shangai con il suo smog da biossido di azoto.

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 221

 

Ultimi Commenti
2 a destra
terzo sinistra

cookies policy - informativa estesa