se non viene visualizzata bene Ŕ possibile leggere la newsletter qui o sul sito www.lightingnow.net

 

 

lighting_letter 23.03.10

 

 

Lighting Now! per la vostra fame di luce!

 

Museo #1 - MAGa (Museo Arte Gallarate)

Il 19 marzo ha inaugurato la nuova sede della Gam (Galleria d'Arte Moderna) di Gallarate ribattezzata MAGa (Museo Arte Gallarate), sede che si attendeva da decenni, dato che dove risiedeva fino a poco tempo fa era una location temporanea. La struttura attuale è per metà un recupero di archeologia industriale e per l'altra una cosruzione ex novo.
L'illuminazione è stata curata da una nota azienda marchigiana.
Girando per il museo si notano i plurimi errori tecnici dovuti ad un pessimo progetto illuminotecnico.


Incontro - Temperatura di colore della luce nell'illuminazione

Incontro – La temperatura di colore della luce nell'illuminazione
Quando: 31 marzo 2010 dalle 18,00
Dove: Lighting Lab Piazza Risorgimento, 4 – Gallarate VA
con il patrocinio di Accademia della Luce e Lighting Now!
Docenti: Romano Baratta, Tommaso Zarini


Workshop - Wysiwyg educational

Workshop – wysiwyg educational
Periodo di svolgimento: 7,8,9 aprile 2010
Teatro Politeama Poggibonsi (SI)
a cura di Accademia della Luce e Lighteducation.com
Docenti: Roberto Romani, istruttore autorizzato del software wysiwyg


Sezione Cultura
In questa sezione del portale potete trovare informazioni bibliografiche, una lista aggiornata dei software illuminotecnici e le principali normative del campo.

Archivio Newsletter
L'archivio Ŕ utile per chi avesse perso le newsletter precedenti, per chi non le avesse ricevute o per chi volesse rileggerle. Un utile storico per la memoria degli editoriali del sito.
Ai sensi del decreto legislativo n. 196/03. Questa mail inviata a aziende, societÓ o a persone a scopo informativo riguarda eventi tecnici-culturali promossi dal nostro portale. Il vostro indirizzo Ŕ stato reperito in rete, da mail che l'hanno reso pubblico o da vostra iscrizione alla nostra mailing-list. Questa mail non costituisce SPAM, qualora non intendeste ricevere ulteriori comunicazioni vi preghiamo di accettare le nostre scuse per il disturbo arrecato e di seguire la procedura di cancellazione presente sulla homepage del portale o in fondo a questa pagina. Grazie