se non viene visualizzata bene Ŕ possibile leggere la newsletter qui o sul sito www.lightingnow.net

 

 

lighting_letter 123

 

Lighting Now! per la vostra fame di luce!


PROGETTARE IL PROGETTISTA: la professione di lighting designer
5 marzo 2012 apil

Con piacere e luminosa soddisfazione vi annuncio che l'APIL (Associazione Professionisti dell'Illuminazione) ha organizzato per il 5 marzo un'importante giornata di discussione sulla professione del lighting designer. La mia soddisfazione c'Ŕ perchŔ ho voluto con tanta energia che ci fosse un proseguimento al'incontro che ho organizzato il 22 ottobre durante il Contemporary Lighting Context: La Professione del Lighting Designer: necessitÓ ed urgenze.


COME I PERITI INDUSTRIALI CI ROVINANO IL MERCATO

Editoriale

Cari lettori e cari colleghi progettisti, oggi pubblico la risposta ricevuta da un nostro collega professionista della luce, e mio caro amico, da parte di un cliente da cui aveva ricevuto la richiesta di un preventivo per la progettazione di un salone per parrucchieri.




Da oggi potete sottoscrivere il feed RSS di Lighting Now! (non sapete cos'Ŕ un fedd RSS? per info vi rimandiamo a questa pagina) Basta cliccare sul simbolo in alto sulla barra dei men¨ e da lý potete o sottoscrivere direttamente con un click mediante i bottoni o copiare l'indirizzo URL del vostro browser web e incollarlo nel vostro lettore feed online o nel lettore feed sul vostro computer.



In questa sezione del portale potete trovare informazioni bibliografiche, una lista aggiornata dei software illuminotecnici e le principali normative del campo.


L'archivio Ŕ utile per chi avesse perso le newsletter precedenti, per chi non le avesse ricevute o per chi volesse rileggerle. Un utile storico per la memoria degli editoriali del sito.
Ai sensi del decreto legislativo n. 196/03. Questa mail inviata a aziende, societÓ o a persone a scopo informativo riguarda eventi tecnici-culturali promossi dal nostro portale. Il vostro indirizzo Ŕ stato reperito in rete, da mail che l'hanno reso pubblico o da vostra iscrizione alla nostra mailing-list. Questa mail non costituisce SPAM, qualora non intendeste ricevere ulteriori comunicazioni vi preghiamo di accettare le nostre scuse per il disturbo arrecato e di seguire la procedura di cancellazione presente sulla homepage del portale o in fondo a questa pagina. Grazie