se non viene visualizzata bene è possibile leggere la newsletter qui

 

 

lighting_letter 01.09.09

 

Siamo tornati dopo un mese di pausa. Eccoci pronti e vogliosi di diffondere in modo idoneo e profondo la cultura dell'illuminazione. Oggi è il primo settembre 2009, data dalla quale nell'Unione Europea non potranno essere più vendute lampade ad incandescenza da 100 watt. A mio avviso non è una buona notizia. Nuovamente vi ripeto, come già indicato nell'articolo "Perché dovrei illuminarmi di meno?", che la lotta all'inquinamento energetico non va fatta limitando la vita dell'uomo, ma incentivando le energie pulite! Perché vivere meno quanto si può vivere meglio?

Lighting Now! per la vostra fame di luce!

Improvvisazione notturna


La volontà di cambiare l'aspetto delle città ha da sempre stimolato artisti, architetti, designer e creativi in generale a realizzare costruzioni e strutture al limite dell'immaginazione.


Notti di Luce - Bergamo

Notti di Luce
Direzione artistica di Claudio Angeleri
dal 26 agosto al 6 settembre 2009 - Bergamo



Workshop - Lighting Design per i beni culturali

Workshop - Lighting Design per i beni culturali
Corso di formazione permanente del Politecnico di Milano – Dip. Indaco - Facoltà del Design


Sezione Cultura
In questa sezione del portale potete trovare informazioni bibliografiche, una lista aggiornata dei software illuminotecnici e le principali normative del campo.

Archivio Newsletter
L'archivio Ŕ utile per chi avesse perso le newsletter precedenti, per chi non le avesse ricevute o per chi volesse rileggerle. Un utile storico per la memoria degli editoriali del sito.
Ai sensi del decreto legislativo n. 196/03. Questa mail inviata a aziende, societÓ o a persone a scopo informativo riguarda eventi tecnici-culturali promossi dal nostro portale. Il vostro indirizzo è stato reperito in rete, da mail che l'hanno reso pubblico o da vostra iscrizione alla nostra mailing-list. Questa mail non costituisce SPAM, qualora non intendeste ricevere ulteriori comunicazioni vi preghiamo di accettare le nostre scuse per il disturbo arrecato e di seguire la procedura di cancellazione presente sulla homepage del portale o in fondo a questa pagina. Grazie