Home
martedì 23 aprile 2024
Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Virtù Terapeutiche dei Frullati Verdi
News
Romano Baratta
Newsletter






iscriviti alla newsletter
La luce che fa tendenza

sorriso luminosoNon è una trovata attuata per il carnevale, non è nemmeno una forma pubblicitaria che impazza. E’ una vera e propria moda. Questa volta arriva dal Giappone dove ha velocemente preso piede tra i giovani che seguono le tendenze del momento. Dopo gli abiti luminosi, difficilmente indossabili, arrivano i sorrisi che brillano anche di notte.

 
Collettivo Azione Luce (Italia)

COLLETTIVO AZIONE LUCE

Collettivo Azione Luce logo

Il Collettivo Azione Luce è un gruppo attivo di lighting designer, artisti e cultori della luce che ha l'intento di migliorare l'illuminazione nella nostra società mediante azioni dimostrative e persuasive.

Il Collettivo Azione Luce vuole:

Mettere in evidenza la cattiva illuminazione delle nostre città.

Mostrare che è possibile migliorare l’illuminazione di una città e che la comunità ne può trarre benefici.

Attestare che una luce migliore fa vivere meglio.

Dar prova che con un’illuminazione corretta vi può essere anche un risparmio energetico.

Convincere la gente che una buona illuminazione sia pubblica che privata non è una concessione ma è un diritto.

Educare la gente alla buona illuminazione mostrando la differenza tra illuminazioni errate e quelle adeguate.

Far sapere che grazie alla ricerca sull’illuminazione ed alla sua giusta applicazione si può ottemperare al buio totale in caso di cataclismi come terremoti, innondazioni, ecc. (a L'Aquila si poteva essere più efficaci negli interventi d'aiuto se durante e non appena dopo il terremoto ci fosse stata una luce di soccorso).

Promuovere la progettazione della luce da parte di veri esperti del settore.

Ottenere l'appoggio delle amministrazioni cittadine, di architetti, ingegneri, urbanisti, paesaggisti per il miglioramento della qualità luminosa.

Attirare attenzione suscitando influenza sull'opinione pubblica e sui politici.

 

pagina Facebook

 
Perché dovrei illuminarmi di meno?

lampada ad incandescenza

Editoriale 

Quest'anno ripubblichiamo l'editoriale pubblicato nel 2009. Lo facciamo perchè vogliamo rimarcare il nostro dissenso all'iniziativa " mi illumino di meno"  nata senza un ragionamento serio e realmente ecosostenibile.  

Si susseguono manifestazioni sul risparmio energetico... distribuzione gratuita di lampade fluorescenti compatte nei comuni, spegnimento di luci led di segnaletica dei vari elettrodomestici oppure delle luci in generale, come l'ultima iniziativa organizzata dal programma radiofonico di radio 2 “Caterpillar”. I due conduttori del programma, Cirri e Solibello, hanno da molto tempo diffuso l'idea che c'è un vasto e sotto utilizzato giacimento di energia pulita che è il Risparmio.

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Pross. > Fine >>

Risultati 117 - 120 di 234

 

Ultimi Commenti
2 a destra
terzo sinistra

cookies policy - informativa estesa